Volume 1. Pia Società dell'Apostolato Cattolico pag. 191

Volume 1. Pia Società dell'Apostolato Cattolico pag. 191

Officii del Procuratore Deputato a promuovere sotto la Protezione dell'Apostolo S. Andrea Fratello dell'Apostolo S. Pietro l'Opera delle SS. Missioni, ed Esercizi spirituali al Popolo

altro luogo, ove non fosse eretta alcuna Procura della pia Società.
Al corpo dei Missionarii aggregherà tutti quegli Ecclesiastici giovani, nei quali si scorge un pieno di opportune disposizioni per riuscire capaci nel S. Ministero / {166} e procurerà di farli a poco a poco esercitare nelle Opere, da fare che giungano a prestare l'opera loro con molta gloria di Dio a vantaggio delle Anime.
Deve una volta al Mese riunire tutti i Missionarii, e Cherici aggregati al Corpo dei Missionarii della respettiva Procura e in tale Radunanza si farà quanto siegue.
1 Si farà una Consulta secondo le Regole, e Metodo della pia Società nella quale si trattano tutti gli affari concernenti le imprese evangeliche, e ciò, che può influire ai progressi delle SS. Missioni, e degli spirituali Esercizi [.]
2 Si farà una Conferenza ordinata a mantenere vivo lo zelo dei Missionarii [.]
3 Si leggerà per un quarto d'ora la Vita di qualche gran Missionario [.]
4 E si prescrive una Massima regolatrice da ricordarsi spesso ogni giorno da una Radunanza all'altra, onde mantenere uno zelo operoso, umile, e disinteressato [.]
Oltre a ciò il Procuratore Deputato procurerà diffondere le stampe della Storia, e Vita dei Santi