Volume 10. I Lumi pag. 132

Volume 10. I Lumi pag. 132

Primo Libretto

11/1816 - Intenzioni; riflessioni; «Mea maxima poenitentia vita saecularis…».

11/1816
[Intenzioni; riflessioni; «Mea maxima poenitentia vita saecularis…».]

{143} Intendo di avere tale rispetto, e concetto agli altrui detti, e sentimenti quantunque [,] dirò così, infinitamente opposti ai miei, non però ai Dogmi di Religione SS. che se parlasse un Somaro bruto, e una creatura infinitamente inservata, ignorante etc. io vorrei rispettarli (1) con infinita soggezione infinitamente etc. (tutto. (!) prote. gene).

Deus meus, et omnia (2) [,] coeteri omnes vere te diligunt, (3) et omnia bona infinita perfectione agunt, jam ego nihil aliud ago, nisi scelus, im= (!) impietatem infinita malitia, Domine, Domine Iesu Fili (4) David miserere mei (5) (b1) (prot. gene).

Sia lodata, e in eterno esaltata infinitamente l'incomprensibile, e infinita liberalità di Dio [,] di Gesù etc. (6) verso le sue creature (pro (7). gene).

Non posso dubitare, che anche la più piccola, e infinitesima ingratitudine mia alle beneficenze,

Note


1) Segue un come giusti cancellato.
2) V. pag. 105, nota 10.
3) Seguono alcune lettere fittamente cancellate.
4) Orig. fili.
5) Cfr. Mc. 10, 47.
6) Le parole di Gesù etc. sostituiscono un nell cancellato.
7) La p appare ritoccata.