Volume 13. Stampati - Varie pag. 265

Volume 13. Stampati - Varie pag. 265

I tre Mesi di Maggio

Giorno ventesimo

Giorno ventesimo

----------

Preparazione e avviso come a pag. 7. e 8.

Beati qui esuriunt et sitiunt justitiam quoniam
ipsi saturabuntur (b1) (Matt. 5. v. 6.)

1. Deus revelat in Archangelis (1) Iddio infinito nelle sue grandezze nelle Sue meraviglie si è degnato operare alti segreti, e divini Misteri per la salute delle sue creature, e a farne la manifestazione necessaria per la loro eterna salvezza si è degnato di deputare un Coro di beati Spiriti, che formano quello degli / {76} Arcangeli, a questi Iddio manifesta gli alti Sagramenti della sua ineffabile Divinità, ed Essi ubbidienti al divino comando, e fatti più impegnati nel contemplare in Dio le sue operazioni di misericordia, e di amore verso i poveri figli di Adamo eseguiscono prontamente la loro sagra e sovrana incombenza manifestando così le opere di Dio, ma rapiti da sublime estasi non cessano di presentare al Trono della Divinità Inni di lode, e di ringraziamento anche per supplire al difetto di quei che dovrebbero le altre creature beneficate.
2. Vedi, o anima religiosa la manifestazione

Note


1) V. nota <1>, pag. 261.