Volume 13. Stampati - Varie pag. 683

Volume 13. Stampati - Varie pag. 683

I tre Mesi di Maggio

Giorno ventesimottavo

Giorno ventesimottavo.

----------

Preparazione e avviso pag. 1.

Nolite timere pusillus grex, quia complacuit Patri vestro
dare vobis regnum (b1). (Luc. c. 12. v. 32.)

1.º Vedi, o figlio, che il gregge del buon Pastore (1) (b2) delle anime redente col sangue preziosissimo dello stesso divino Pastore agli occhi del Mondo è un gregge piccolo perchè vive nella umiltà, è piccolo ancora, perchè in proporzione di tutti i viventi pochi sono che veramente sieguono fedelmente, e / {142} perfettamente le orme del buon Pastore, e mio Figliuolo Gesù: ma rallegrati, o figlio, poichè chi siegue Gesù non deve temere per oracolo dello stesso Pastore: il quale volle dire; non temete le astuzie del nemico infernale, non temete le dicerie del Mondo, non vi date per vinti agli assalti delle ribelli passioni. Dunque nella rissoluzione (!), che hai fatto di seguire Gesù non ti abbandonare al timore ma, prendi coraggio in Dio affidati alla parola del mio Figliuolo: Nolite timere pusillus grex (b3).
2.º Ed ecco che la Sapienza infinita te ne adduce la ragione: Perchè piacque al Padre vostro

Note


1) Cfr. Io. 10, 14.