Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. XII

Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. XII

Introduzione

stanno bene isolati e, così editi, si richiamano agli altri due non meno che agli altri della serie che li hanno preceduti.

Con questa ultima spiegazione, che dice anche il perché, quest'anno, invece di un solo volume di scritti pallottiani, ne escono due contemporaneamente, l'editore licenzia il presente volume dei "Manuali della Regola", augurandosi che, come l'antico "Manuale", nel 1846, "in recessu ad SS. Salvatorem perfecte observabatur" (J. Hettenkofer, o. c. p. 107) così, in tutte le residenze della Società dell'Apostolato Cattolico, che da San Salvatore in Onda traggono la loro prima origine, trovino uguale osservanza le regole attuali che, edite alla luce del Vaticano II, in ultima analisi, al corpo giuridico voluto dal Pallotti fedelmente si riferiscono.

D. F. M.

Roma, 8 settembre 1974