Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. 240-2

Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. 240-2

2. Manuale della Regola, 1847

Capitolo 6: Indirizzo per rendere conto di se al P. Spirituale

Capo VI (1)

Indirizzo
Per rendere conto di se al P. Spirituale
una volta al mese,
secondo le Regole della Congregazione.

1. Scuopriranno, e manifesteranno con tutta la possibile schiettezza [,] umiltà, e semplicità tutti i difetti soliti commettere / {67} nelle prattiche divote, e spirituali e nell'esercizio delle SS. Virtù.

2. Per essere sicuri in tutto della Volontà di Dio, e per non restare ingannati dal Demonio, o dall'amor proprio (2) manifesteranno le penitenze, le mortificazioni, pratiche divote, e quanto fanno per l'esercizio delle SS. Virtù (3).

Note


1) Continua il lavoro dell'amanuense che si protrae fino alla fine (meno una riga) della pagina 73ms.
2) Orig. Per non ingannarsi nelle opere di virtù; prima correzione (del Pallotti) Per essere ben diretti nell'esercizio delle SS. Virtù; seconda correzione (di Ghirelli) riprodotta nel testo.
3) Pratiche divote […] Virtù correz. del Pallotti. La correzione continuava con le parole, poi cancellate (dallo stesso Pallotti?) per essere bene diretti dal P. Spirituale che fa le veci del N. S. Gesù Cristo. Il testo originario suonava mortificazioni, divozioni, tutte le virtù con pura volontà desiderando di essere bene indirizzati, non volendosi guidare per proprio parere, ma secondo il consiglio di colui che tengono in luogo del Nostro Signore Gesù Cristo.