Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. 272

Volume 8. Manuali della Regola - 1846, 1847, 1849 pag. 272

3. Manuale della Regola, 1849

Capitolo 2: Della Povertà

Capo 2.º
= Della Povertà =

Filius hominis non habet ubi caput reclinet (b1). (Matth. 8. 20)

1. (1) Il N. S. Gesù Cristo nacque povero nel Presepio, visse povero, e spogliato persino delle sue povere vesti [,] morì povero sulla nuda Croce, e perciò potè dire, che neppure aveva ove posare il capo: dunque sarebbe sommamente disdicevole, che quelli, che fanno professione d'imitarlo in Congregazione, si allontanassero dai suoi esempii nella pratica di una vita povera, che serve, come di base per conservare stabilmente qualsivoglia Istituto. E perciò

2. (2) Rimirando sempre in fede il N. S. G. C. affidati alla sua grazia ci dobbiamo sforzare per imitarlo nell'amore, e nella pratica della S. Povertà amandola in guisa, che ci dobbiamo rallegrare di provarne spesso gli effetti amando ancora di eleggere (3) per

Note


1) Il numero venne cancellato e quindi riscritto.
2) Il numero appare riscritto e corretto.
3) Orig. Dobbiamo amare la povertà nel modo che la (!) amata il N. S. G. C. [nel modo… N. S. G. C. agg. di Ghirelli] come Madre, Sorella, e Compagna indivisibile, e dobbiamo desiderare di provarne spesso gli effetti, e dobbiamo vivere nella disposizione di eleggere; correz. del Pallotti (e di Ghirelli).