Volume 13. Stampati - Varie pag. 152

Volume 13. Stampati - Varie pag. 152

Iddio l'Amore Infinito

25 - IDDio nell'averci dato il suo divino Figliuolo fatto uomo per noi come nostro primogenito Fratello ci ha dato insieme per Madre la stessa Madre SS. del suo divino Figliuolo e per Fratelli nostri ci ha dato tutti i Santi; e i riguardi che perciò hanno verso di noi tutti i SS. Angeli

25 (1)

IDDio nell'averci dato il suo divino Figliuolo fatto uomo per noi come nostro primogenito Fratello ci ha dato insieme (2) per Madre la stessa Madre SS. del suo divino Figliuolo e per Fratelli nostri ci ha dato tutti i Santi; e i riguardi che perciò hanno verso di noi tutti i SS. Angeli (3).

Illuminato dalla (4) S. Fede (5) tutte le volte, che ricordo che IDDio amore infinito, e misericordia infinita dell'Anima mia si è degnato (6) darmi (7) per mio primogenito Fratello il N.S.G.C. debbo pure ricordare, che (8) questa operazione / {133} inneffabile del suo (9) Amore infinito, e della stessa infinita sua (10) Misericordia comprende insieme un mare immenso (11) di altri doni, favori, grazie, che io non arriverò giammai a comprendere, e specialmente

Note


1) A fianco, annullato, un 28.
2) Insieme agg. post.
3) Le parole e i riguardi […] Angeli. sembrano inserite nel testo in un secondo tempo.
4) Orig. da.
5) Seguono, cancellate, le parole o Dio mio, Padre mio amorosissimo.
6) IDDio […] degnato agg. post.
7) La parola darmi sovrasta le altre, cancellate, mi avete dato.
8) Che agg. post.
9) Orig. vostro.
10) Orig. vostra.
11) Orig. cumulo seguito da un piccolo segno annullato.