Volume 13. Stampati - Varie pag. 222

Volume 13. Stampati - Varie pag. 222

I tre Mesi di Maggio

Giorno ottavo

Giorno ottavo

----------

Preparazione e Avviso come a pag. 7. e 8.

Beati qui esuriunt, et sitiunt justitiam quoniam
ipsi saturabuntur (b1) (Matt. 5. v. 6.)

1. O anima religiosa, che per avere ascoltato il mio Figliuolo che ha detto: Beati quei che hanno fame e sete della santità, poiché ne / {36} saranno satollati, hai procurato di accrescere una tal fame, e di rendere più ardente una tale sete, ti piacerebbe la santità di quelle felicissime anime, che nel Regno glorioso di Dio compongono tanti varii stuoli di santi Cherici, Ostiarii, Lettori della Chiesa, Esorcisti, Accoliti, Suddiaconi, e Diaconi, che ora sono innalzati a godere per tutta l'eternità della partecipazione di gloria del divin culto, e sagri Riti praticati da Gesù Cristo in questa terra, e a tanti gradi quanti sono stati i buoni pensieri e pronti desiderii, gli studii dei sagri Riti e sagre Cerimonie, o altri studii ecclesiastici, azioni, moti, passi, fatiche, difficoltà superate, e ogni altra opera che hanno praticato per eseguire ciascuno nel suo grado le loro rispettive religiose funzioni e sagre Ceremonie per promuovere fervorosamente nella Chiesa di Dio il Divin Culto, e per ispirare colla religiosa esteriore compostezza la venerazione e il sagro rispetto nel popolo cristiano? Dimmi, o anima religiosa ti