Volume 13. Stampati - Varie pag. 246

Volume 13. Stampati - Varie pag. 246

I tre Mesi di Maggio

Giorno decimoquinto

{58} Giorno decimoquinto

----------

Preparazione e Avviso come a pag. 7. e 8.

Beati qui esuriunt, et sitiunt justitiam quoniam
ipsi saturabuntur (b1) (Matt. 5. v. 6.)

1. Ti sarebbe piaciuto, o anima religiosa, di essere stata nel numero dei SS. Evangelisti, che pieni di Spirito Santo hanno predicato il Vangelo di Gesù Cristo, portando la luce delle verità eterne a tanti Pagani, Infedeli, e convertendo innumerabili peccatori, e così hanno propagata la fede di Gesù Cristo, hanno fatto conoscere le sue divine dottrine, hanno acceso innumerabili cuori del suo santo amore, e poi per lasciare a tutte le future generazioni una memoria della Vita santissima del divin Redentore, delle sue dottrine della dolorosissima sua Passione e morte di Croce a profitto delle anime hanno scritto i SS. Evangelii? Consolati, o anima religiosa, e con affetto di Madre ti avviso che nella Vita del Chiostro al quale ti ha chiamato Iddio li puoi facilmente imitare nel modo il più energico che Gesù Cristo pretende da te.
2. È vero che non dovrai scrivere i SS. Evangelii, poichè già sono nel deposito della Chiesa mà il tuo desiderio, che sia propagata sempre più la dottrina evangelica, le tue orazioni, le tue penitenze, la tua perfetta ubbidienza nella vita regolare,