Volume 13. Stampati - Varie pag. 253-2

Volume 13. Stampati - Varie pag. 253-2

I tre Mesi di Maggio

Giorno decimosettimo

Giorno decimosettimo

----------

Preparazione e Avviso come a pag. 7. e 8.

Beati qui esuriunt et sitiunt justitiam quoniam
ipsi saturabuntur (b1) (Matt. 5. v. 6.)

1. Dopo che sei giunta, o anima religiosa fino ad aspirare al merito, e alla santità degli Apostoli, e dopo che ti ho suggerito il desiderio di fare tutto quel bene che hanno fatto gli Apostoli propagando la fede, ti avverto che puoi anzi bramo che desideri pure il merito, e la santità dei SS. Profeti che hanno lasciato alla Chiesa il deposito delle predizioni specialmente in gran copia di quelle che risguardavano il D. Redentore, ma ti avverto che non devi desiderare l'ufficio di profetizzare, e perciò tieni / {65} lontana dal tuo cuore qualunque brama di avere nell'Orazione, e in altra circostanza Visioni di cose celesti, allocuzioni, rivelazioni, estasi, rapimenti, impressioni esterne nel tuo corpo, che siano segnali di favori straordinarii del cielo, niente di questo devi desiderare, non perchè non sieno cose buone, non perchè non se ne possa fare buon uso, mà l'anima che le desidera, che le cerca si espone al