Volume 13. Stampati - Varie pag. 282-2

Volume 13. Stampati - Varie pag. 282-2

I tre Mesi di Maggio

Giorno ventesimoquinto

Giorno ventesimoquinto

----------

Preparazione, e Avviso come a pag. 7. e 8.

Beati qui esuriunt, et sitiunt justitiam quoniam
ipsi saturabuntur (b2) (Matt. 5. v. 6.)
1. Deus sedet in Thronis ut aequitas. (2) È pur vero, o anima religiosa che l'anima nostra è di Dio, perchè l'ha creata, e l'ha creata a sua immagine e similitudine (b3); è di Dio perchè l'ha redenta col sangue preziosissimo dell'Agnello immacolato Gesù Cristo, e perciò ogni ragione di giustizia vuole, che Iddio ne sia il possessore, che ne abbia il pieno dominio, che in essa fissi il suo trono: ma Iddio è beato in se stesso, e non ha bisogno delle sue creature, ma esse sono infelici senza di Lui:

Note


2) V. nota <1>, pag. 261.